Feed RSS Facebook Twitter YouTube
dal
Eng  Fra  Ita 
 
L' Auditorium
  Chi Siamo
  Renzo Piano
  L'urbanistica
  Spazi e Sale
  La storia
  Rapporti Annuali
  Carta dei Servizi
  Sostieni la cultura


 
    INFO   |   ACQUISTA
    INFO   |   ACQUISTA
    INFO   |   ACQUISTA
 
Eventi, Novità, Curiosità
 
Renzo Piano
> Home > L' Auditorium
Renzo Piano e Sala SantaCecilia


"La più bella avventura, per un architetto, è quella di costruire una sala per concerti. Forse è ancora più bello per un liutaio costruire un violino; ma si tratta (con tutte le differenze di dimensione e di impiego) di attività molto simili. In fondo si tratta sempre di costruire strumenti per fare musica o per ascoltare musica.
E’ il suono che comanda, è la cassa armonica che deve saper vibrare con le sue frequenze e la sua energia.
Io ho avuto l’avventura di costruire spesso per la musica: dall’Istituto per la Ricerca Acustico Musicale di Parigi con Pierre Boulez e Luciano Berio, al Prometeo con Luigi Nono, alla sala di Berlino alla Potsdamer Platz, alla sala del Lingotto di Torino, alla Sala Niccolò Paganini a Parma e ora all’Auditorium di Roma.
In tutti questi progetti la musica è sempre stata al centro dell’attenzione: lavorando con gli acustici, lavorando con i musicisti. Ma l’Auditorium di Roma non è un semplice Auditorium ma una vera e propria Città della Musica: con tre sale, un anfiteatro all’aperto, delle grandi sale di prova e di registrazione.
L’avventura, a Roma, si è quindi arricchita di una importante dimensione urbana: l’Auditorium non è soltanto un impianto musicale; c’è anche una piazza, c’è Santa Cecilia, c’è gente che ci lavora, ci sono dei negozi, bar e ristoranti.
Funzioni tutte che affidano a questo progetto l’importante funzione di rendere urbano questo luogo che ha bisogno di urbanità.
I luoghi della cultura, d’altronde, come quelli della musica, hanno la naturale funzione di fecondare il tessuto urbano, sottrarre la città all’imbarbarimento e restituirle quella qualità straordinaria che ha sempre avuto nella storia. Strumenti musicali, quindi, immersi nel verde di un parco della Musica che scende da Villa Glori, avvolge i grandi liuti dell’Auditorium, i due gioielli dello stadio Flaminio e del Palazzetto dello sport e si spinge fino a viale Tiziano regalando alla città di Roma un grande parco di venti ettari abitato dalla Musica.”

Renzo Piano

 

 


 
Luglio suona bene 2014
Massimo Ranieri

Cavea, ore 21

Pre Taste
Auditorium Parco della Musica, ore 18


 
Lug 2014
l m m g v s d
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

Mer 30-Lug-2014

    INFO   |   ACQUISTA
    INFO


(c) Copyright 2014 Fondazione Musica Per Roma - info@musicaperroma.it | Legal - Credits