Equilibrio Festival 2019

Aurora Boreale a Roma

da dom 10 feb a mar 26 feb
Equilibrio Festival 2019 - Aurora Boreale a Roma, dedicato ai Paesi Nordici (Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia, Svezia), corona il progetto triennale della Fondazione Musica per Roma volto a proporre negli spazi dell’Auditorium Parco della Musica una panoramica della danza e del balletto contemporanei europei. Le edizioni del 2017 e del 2018, dedicate rispettivamente a Germania e Francia, hanno entrambe riscosso un notevole successo di pubblico e critica. Il Festival Equilibrio con la direzione artistica di Roger Salas e la consulenza di David Lopez ha contribuito a collocare l’Auditorium al vertice di tutte le statistiche riguardanti la programmazione di spettacoli di danza nella Capitale. La scelta dei paesi cui intitolare le varie edizioni di Equilibrio non è stata casuale ma risponde a uno specifico proposito culturale: evidenziare le relazioni storiche ed estetiche di ciascuno di essi con l’Italia e la danza italiana e, al contempo, fare il punto su ciò che succede nell’ambito delle avanguardie coreutiche continentali. Tra i danzatori delle compagnie che ci hanno visitato nel 2017 e 2018 abbondavano gli artisti italiani e lo stesso accadrà nell’edizione del 2019. Un altro dei nostri intenti è quello di dare risalto a relazioni culturali che trascendono il tempo e concernono anche le manifestazioni contemporanee di maggiore attualità. Il sottotitolo di Equilibrio Festival 2019 – Aurora boreale a Roma – è insieme poetico e metaforico. L’aurora boreale viene chiamata fin dall’antichità “danza della luce”. Le culture primitive definivano già così questo straordinario fenomeno atmosferico che è stato fonte d’ispirazione in tutti i campi dell’arte. La moderna astrofotografia ci ha fornito immagini uniche delle aurore boreali in tutto il loro splendore e di recente, grazie a nuovi studi, abbiamo capito che questi eventi sono ancora in grado di stupirci con nuove forme e nuovi colori. Lo stesso succede anche nel campo della danza.

In collaborazione con
Nordic Council of Ministers, Nordisk Kulturfond, Embassy de Denmark Rome, Ambasciata di Finlandia Roma, Royal Norwegian Embassy, Embassy of Sweden Rome, Accademia Nazionale di Danza.