Dal mito di Titono e di Orfeo ed Euridice

VITA E MORTE

Ma c’è morte dopo la vita?

mer 22 apr | 21:00 | Teatro Studio Borgna
Ecco un’autentica domanda filosofica, che tiene conto delle nuove attese di vita, anche se rischiamo di vincere la morte come il bellissimo Titono. Aurora, che lo amava, pregò Zeus di donargli l’immortalità, ma dimenticò di chiedere che non invecchiasse. E forse, quando Orfeo si voltò a guardare Euridice, condannandola a ritornare nel regno dei morti da cui la stava riportando alla vita, voleva solo vedere se era invecchiata.
 

con
Maurizio Bettini
classicista e scrittore, ha insegnato Filologia classica all'Università di Siena, dove ha fondato il «Centro Antropologia e mondo antico»
Bruno Centrone
professore di Storia della Filosofia antica nell'Università di Pisa
introduce e modera

Luigi Spina

Riduzioni:
Biglietto studenti 5 €
I Love Auditorium 6 €
abbonati il Mulino 6 €
Abbonamento 25 € 
Abbonamento studenti 20 €
RIDUZIONI
I Love Auditorium.