CASA DEL JAZZ

Musica

MARCELLO PIRAS

OTTO BUGIE SUL JAZZ

dom 10 ott | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 17 ott | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 24 ott | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 31 ott | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 7 nov | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 14 nov | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 21 nov | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 28 nov | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
Con Otto bugie sul jazz, Marcello Piras riprende idealmente il filo del discorso avviato con il ciclo di conversazioni Boola!, tenuto alla Casa del Jazz nel 2019. Ma stavolta l’approccio è diverso, anzi opposto. In quel ciclo si raccontava una storia — vera, e in gran parte occultata — della musica che precedette il jazz. In questo, invece, ci si addentra nel vivo del jazz per mostrare quanto vi sia ancor oggi di falso e di ideologico nella arcinota storia di questa musica, nelle sue banalità populiste, nei suoi luoghi comuni buoni per i cruciverba.
 
Il ciclo non procede in ordine cronologico, ma è diviso per argomenti; e otto è, naturalmente, un numero arbitrario. I primi quattro temi sembrano tecnici ma non lo sono: che cos’è davvero il blues, e qual è la vera storia della sua nascita? E davvero il jazz è sempre improvvisato su un giro armonico? E davvero lo swing è tutt’uno con il jazz? Come sempre,ogni argomento si trascina appresso un grosso pezzo di storia, che viene smontata, criticata e rimontata in un’altra maniera, più conforme ai fatti, e spesso alquanto lontana dal senso comune.
 
I secondi quattro temi spaziano su questioni più ampie: l’identificazione del  jazz con il sassofono, che spunta dappertutto nei manifesti e nei depliant, porta con sé il problema delle mai chiarite origini dell’orchestra jazz. Politica, cultura (nel senso di letteratura, arte, filosofia, fede) e libertà sono temi dalle forti cariche emotive, su cui la diffusione di idee false è stata gigantesca, e spesso voluta. 
 
Come sempre, Marcello Piras mette in ogni sua conversazione non solo il suo sapere di ricercatore, noto e apprezzato in tutto il mondo per il suo lavoro innovativo, ma anche la sua arte dell’intrattenimento culturale, ricorrendo a fotografie, dipinti, opere d'arte, documenti storici, manoscritti, musica, film e video. E soprattutto vi è il suo stile di oratore, scientifico e insieme umoristico, che il pubblico della Casa del Jazz conosce da molti anni.
 
 
Programma
 
 
Domenica 10 ottobre, h. 11
1 – La bugia del giro armonico
 
Domenica 17 ottobre, h. 11
            2 – La bugia del blues
 
Domenica 24 ottobre, h. 11
3 – La bugia dello swing
 
Domenica 31 ottobre, h. 11
4 – La bugia della notazione
 
Domenica 7 novembre, h. 11
5 – La bugia dell’orchestra
 
Domenica 14 novembre, h. 11
6 – La bugia della politica
 
Domenica 21 novembre, h. 11
7 – La bugia della cultura
 
Domenica 28 novembre, h. 11
8 – La bugia della libertà
dom 10 ott | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 17 ott | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 24 ott | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 31 ott | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 7 nov | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 14 nov | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 21 nov | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
dom 28 nov | 11:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55