doppio concerto

ROMAEUROPA FESTIVAL 2019

LUBOMYR MELNYK
+
CRAIG LEON

sab 28 set | 20:00 | Sala Petrassi
Classe 1948, l’ucraino Lubomyr Melnyk, è stato definito “il profeta del piano” ma anche “il pianista più veloce al mondo” ed è considerato l’inventore della continuous music, personale linguaggio pianistico che oggi vanta numerosi eredi tra cui Nils Frahm. Il suo ultimo album Fallen Trees festeggia il suo settantesimo compleanno e vede il musicista comporre e interpretare brani vibranti ed energici.
 
Differente l’approccio alla musica dello statunitense Craig Leon, il compositore noto per aver lanciato, tra gli altri, i Ramones e Blondie e per il suo contributo all’evoluzione del punk e della new wave. Il maestro della musica elettronica torna oggi con i suoi loop immersivi e ipnotici, tra suoni analogici e digitali, tra folclore globale e paesaggi del futuro.
 

ore 20
Lubomyr Melnyk
Fallen tree (Prima nazionale)

ore 21.30
Craig Leon
The Canon (Prima nazionale)