Conferenza

LASER E FUTURO

dom 14 apr | 19:00 | Sala Petrassi
Con l’invenzione del laser, l’intensità delle onde luminose è aumentata al punto da permettere l’osservazione di nuovi fenomeni, come la luce violetta che viene prodotta quando quella rossa colpisce la materia. L’intensità del laser è poi aumentata drasticamente con lo sviluppo della CPA (Chirped Pulse Amplification), che ha permesso di produrre impulsi di luce brevi ma talmente intensi da far uscire gli elettroni dai propri atomi.
Questa nuova interazione tra materia e laser ad alta intensità non ha portato soltanto alla nascita di nuove tecnologie di lavorazione laser – ormai ampiamente utilizzate nella chirurgia oculare – ma ha offerto anche la possibilità di far chiarezza su alcuni tra i più affascinanti quesiti irrisolti nell’ambito della fisica fondamentale come la genesi dei raggi cosmici di energia superiore a 1020, la perdita di informazioni nei buchi neri e la comprensione della struttura del vuoto.

premio Nobel per la Fisica 2018
Gérard Mourou
premio Nobel per la Fisica 2018
Donna Strickland 
modera
Marco Cattaneo
dom 14 apr | 19:00 | Sala Petrassi
5.00