GRATUITO

le cause tra terra e ambiente

La ricerca nei Beni culturali tra paesaggi e tecnologie

mer 18 apr | 16:01 | Teatro Studio Borgna
A cura di CNR in collaborazione con Fondazione Benetton

La gestione dei beni culturali, la loro salvaguardia vista anche dal punto divista fisico, richiedono competenze trasversali, che devono integrarsi in un sistema transdisciplinare. Partendo da questo punto di vista si devono considerare, per la tutela delle aree monumentali, gli aspetti legati al rilievo con mezzi tecnici avanzati, ma anche quanto necessario ad una corretta convivenza tra patrimonio culturale e natura. Il rilievo con i mezzi più sofisticati risulta ormai fondamentale per la divulgazione, basti solo pensare alle ricostruzioni virtuali di aree archeologiche, oltre a costituire uno strumento utile agli interventi di manutenzione e ricostruzione, come nel caso di aree monumentali distrutte in contesti di guerra. La gestione delle componenti naturali, soprattutto per la parte vegetale, rappresenta una parte spesso trascurata, con la conseguenza di proporre impianti vegetali non adatti sia dal punto di vista paesaggistico, quando anche non dannosi per i monumenti stessi. L’intervento di un paesaggista, che abbia maturato esperienze specifiche nel settore monumentale, è dunque imprescindibile per assicurare la miglior gestione del verde, che non deve essere inteso solo come un arredo.
Eva Pietroni Il museo virtuale della valle del Tevere
Tessa Matteini Diversità biologiche e diversità temporali. Progettare i paesaggi delle archeologie
Alfonsina Russo e Gabriella Strano Interazioni archeologiche naturalistiche: il vero Genius Loci dell’ambiente
Alberta Campitelli La conservazione e gestione di Villa Borghese a Roma
Marco Tamaro Il caso dell’agrumeto di Maredolce-La Favara a Palermo, Premio Carlo Scarpa 2015


 

Eva Pietroni, Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali del CNR
Tessa Matteini, professore di Architettura del paesaggio, Università di Firenze
Alfonsina Russo, direttore Parco Archeologico del Colosseo
Gabriella Strano, Parco Archeologico del Colosseo
Alberta Campitelli, storica dell’arte e dei giardini
modera l'incontro
Marco Tamaro, direttore Fondazione Benetton

 
mer 18 apr | 16:01 | Teatro Studio Borgna
Ingresso gratuito previo ritiro voucher online e presso la biglietteria centrale dell'Auditorium (fino ad esaurimento posti disponibili)

Info 06 80241281