casa del jazz

estate 2021

Javier Girotto, Gianni Iorio, Quintetto d’Archi

Recordando Piazzola y Gardel

mer 4 ago | 21:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
Nel 2001 con “Recordando Piazzolla” il duo Girotto – Di Bonaventura – resero un omaggio ad Astor Piazzolla, riconosciuto come colui che rivoluzionò l’idea del tango fino ad allora percepito come musica tradizionale da ballo, rendendolo soprattutto un sentimento da ascoltare e un ritmo da amalgamare all’improvvisazione. Ma se Piazzolla fu il capostipite del tango moderno, Carlos Gardel fu il suo più grande interprete: un cantante che espresse al livello più alto il patos e la sensualità del tango tradizionale.  Al cantante-attore argentino, scomparso prematuramente all’età di 34 anni in un incidente aereo a Medellin (Colombia) il 24 giugno 1935, il duo Girotto - Iorio dedicano questo lavoro dal titolo “Recordando Piazzolla y Gardel”, con brani propri ed altri ripresi dal repertorio più raro e non dei due gradi esponenti del tango argentino . 
Lo spettacolo si sviluppa sotto forma di concerto per soli Bandoneon - Sax ed Orchestra d’Archi, all’interno del quale verranno eseguite non solo composizioni di Astor Piazzolla (Jeanne y Paul; El Penultimo; Mort; Cafè 1930; La Felure...) e di Carlos Gardel (Por una cabeza, Sus ojos se cerraron, Lejana tierra mia...) ma anche composizioni originali a loro dedicate scritte da Girotto (Madres, Passione in fuga, Medellin 1935, Dedicado a…,...). 

sax soprano, baritono
Javier Girotto
bandoneòn
Gianni Iorio
Quintetto d’Archi
violino I
Pierluigi Pietroniro
violino II
Sonia Frattini
viola
Francesco Negroni
violoncello
Elisabetta Cagni
contrabbasso
Maurizio Raimondo
mer 4 ago | 21:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55