Lezioni di Storia

Emilio Gentile "Italia"

Fascisti e Antifascisti

dom 11 mar | 11:00 | Sala Sinopoli
Una tragedia italiana durata trent’anni, dal 1915 al 1945. La più grave nella storia degli italiani uniti in uno Stato indipendente e sovrano. E sfociata in una delle più sanguinose stagioni di guerra e di morte, vissute nel corso di una storia millenaria dalle popolazioni della penisola. Fu la guerra civile fra gli italiani dell’Italia unita. Non può essere definita altrimenti la radicale e violenta lotta politica, combattuta anche con le armi, le persecuzioni, le repressioni, le vendette, fra militanti politici nati cittadini dello stesso Stato e diventati nemici a morte per concezioni incompatibili della nazione, della cittadinanza, della società e della comune convivenza sotto le stesse leggi. Fu una guerra civile scandita da fasi successive, con aggressività crescente, fra interventisti e neutralisti, fra rivoluzionari internazionalisti e rivoluzionari nazionalisti, e infine fra fascisti e antifascisti. Una guerra fra italiani che ha lasciato una impronta non ancora cancellata nei successivi settant’anni.
Emilio Gentile è professore emerito dell’Università di Roma La Sapienza
dom 11 mar | 11:00 | Sala Sinopoli
14.00
Studenti 5 €