CASA DEL JAZZ

si puo' fare jazz

Dominik Wania

ven 16 lug 2021 | 21:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
Il pianista Dominik Wania fa parte dell’elitario gruppo di artisti che registrano per la ECM Records e il suo “Lonely Shadows” (2020) è il primo nella storia album solista di un musicista polacco pubblicato dalla prestigiosa etichetta jazz. Per questo disco il pianista ha puntato totalmente sull’improvvisazione. Si è presentato nella sala da concerto della radio svizzera senza i brani preparati prima, senza neanche gli abbozzi delle composizioni. Perciò ascoltando l’album “Lonely Shadows” siamo testimoni di un processo creativo irripetibile.

Nella sua musica il pianista non abbandona le ispirazioni provenienti dai compositori classici quali – oltre a Ravel – Sergej Prokofiev, Aleksandr Skrjabin e Erik Satie. Alla formazione classica di Wania sono dovuti la sensibilità del tocco, la forma e la sua struttura del suono. In più l’artista possiede un eccezionale istinto improvvisativo. L’oscillare fra la musica classica e l’improvvisazione dà il carattere particolare al suo pianismo. La sua musica è come un ponte gettato fra la pura libertà dell’improvvisazione proveniente dalla musica jazz e il pianismo permeato della musica classica europea. I concerti dell’artista, come il nuovo album, sono un invito a scoprire un mondo dei suoni costruito secondo il principio “qui e ora”.

Dominik Wania si è fatto conoscere sulla scena internazionale suonando a fianco di Tomasz Stańko.  L’artista è attivo in vari campi: oltre a suonare e registrare in molteplici costellazioni jazz, si dedica alla didattica insegnando all’Accademia di Musica di Cracovia (dove si è formato) e in quella di Katowice. Inoltre registra le colonne sonore per film, in collaborazione con Zbigniew Preisner.

IN COLLABORAZIONE CON L’ISTITUTO POLACCO DI CULTURA IN ROMA


 
ven 16 lug 2021 | 21:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
a partire da € 15.00