le cause tra pensiero e creatività

Cosa causa cosa? I paradossi dei viaggi nel tempo

dom 22 apr | 17:00 | Sala Petrassi
Possiamo cambiare il passato? E di conseguenza, possiamo modificare il futuro? Se avessimo una macchina del tempo, potremmo tornare indietro e assassinare Adolf Hitler. Ma cosa succederebbe se invece volessimo uccidere il nostro bisnonno? Potremmo prevenire la nostra stessa nascita, ma poi non ci sarebbe più nessuno a tornare indietro per uccidere il nostro avo. Ecco qual è il paradosso dei viaggi nel tempo. Gli effetti cercano di annullare le proprie cause, inseguendosi come in un loop. “Ma non bisogna pensare male del paradosso,” ha affermato Kierkegaard, “perché il paradosso è la passione del pensiero e il pensiero senza paradosso è come l’amante senza passione: un banale protettore”. I filosofi si sono dibattuti sulle sfumature della causalità per secoli. Ora che gli scienziati e gli scrittori di fantascienza sono scesi in campo, però, è diventato tutto molto più complicato... e divertente.

James Gleick, scrittore
introduce
Vincenzo Napolano, comunicatore scientifico dell’INFN
dom 22 apr | 17:00 | Sala Petrassi
3.00