ROMAEUROPA FESTIVAL 2019

AURELIEN BORY &
SHANTALA SHIVALINGAPPA

ASH
pièce pour Shantala Shivalingappa

da mer 13 nov a ven 15 nov | Sala Petrassi
Prima nazionale

Con aSH Aurelién Bory chiude la sua trilogia di ritratti di donne, danzatrici e coreografe che ha già visto protagoniste Kaori Ito e Stéphanie Fuster. Il visionario regista francese si concentra sull’energia ritmica e vitale della danzatrice Shantala Shivalingappa. È lei, protagonista e musa di aSH, a sovrapporsi alla figura maestosa di Shiva, dea creatrice e distruttice. Shantala danza su una coltre di cenere, simbolo del ciclo di morte e rinascita, di un’energia circolare che affonda le sue radici nei riti di cremazione indiani e nelle vibrazioni della danza come fonte di energia e traccia di vita.
 

design, scenografia e immagini
Aurelien Bory
coreografia
Shantala Shivalingappa
con
Shantala Shivalingappa
percussioni
Loïc Schild
collaborazione artistica
Taïcyr Fadel