casa del jazz

si puo' fare CASA DEL JAZZ

ALEX BRITTI

sab 25 set | 21:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55
Per il secondo anno consecutivo Alex decide di affrontare l’estate con la consapevolezza di chi sa di doverlo fare condividendola con l’emergenza sanitaria. L’affronterà con la caparbietà di chi non si rassegna all’idea che la musica possa fermarsi. Decide per cui di continuare a dare segnali forti, concreti, attraverso un progetto musicale speciale che lo vedrà esibirsi in spazi controllati con pubblico contingentato e rispettando tutti protocolli previsti dai Dpcm.

Il concerto prevede la rivisitazione del repertorio di Alex in chiave più intimista, elegante e incalzante allo stesso tempo, in cui alcuni brani di successo vengono affiancati da brani che lo stesso Alex ama definire i “lati B” quindi meno conosciu- ti, i non singoli ma, che incarnano alla perfezione lo spirito di questo progetto in cui per una volta “è la canzone al servizio dei protagonisti e non il contrario”.Alex Britti per questa sua nuova avventura ha scelto il suo compagno di viaggio ideale, un musicista a tutto tondo, un trombettista che ha il suo stesso istinto, la sua stessa anima, Flavio Boltro. L’incontro tra due musicisti eclettici, due complici estremamente affiatati a cui bastano poche note di un brano per capire dove andranno a parare senza il bisogno di prove estenuanti, dove la fa da padrona l’improvvisazione e la capacità di ascoltarsi e la piena consapevolezza di parlare la stessa lingua, quella lingua dal sapore blues e jazz.

Sul palco ad accompagnare i due protagonisti ci saranno tre musicisti, Davide Sa- varese alla batteria, Emanuele Brignola al basso e Mario Fanizzi al pianoforte e tastiere. Tre musicisti scelti perché capaci di esaltare tutti i momenti del concerto, professionisti concreti in grado di seguire interpretare e farsi coinvolgere dall’onda affidandosi completamente nelle mani di chi condurrà la nave.
sab 25 set | 21:00 | Casa del Jazz - Viale di Porta Ardeatina, 55