SERGIO CAPUTO & FRANCESCO BACCINI

THE SWING BROTHERS

 

 

 

MARTEDI 10 MAGGIO 2016 SALA SINOPOLI ORE 21

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA

Biglietti da 21,75 a 33 euro + diritto di prevendita

 

 

Sergio Caputo e Francesco Baccini sono due onde anomale nel mare della musica e della cultura italiana. Anticonformisti, antidivi, disallineati, imprevedibili, e difficili da inquadrare: questi che potrebbero essere i loro peggiori difetti sono invece le qualità che li hanno resi unici, inconfondibili e inossidabili. Pur apparendo poco sui media, Caputo e Baccini non hanno mai perso contatto col loro rispettivo pubblico, che anzi cresce e si arricchisce di nuove leve anno dopo anno. Le canzoni di entrambi hanno fatto storia, sono evolute con loro e ciò è particolarmente evidente nei loro concerti. Insomma, due artisti “all’americana”, che hanno continuato a migliorarsi nel tempo e a farsi le ossa sull’unico ring che conta: il palcoscenico.

Per strano che possa sembrare, le strade di Caputo e Baccini - che hanno entrambi iniziato le loro carriere negli anni ’80 - non si erano mai incrociate fino a pochi mesi fa, nonostante le loro molte similitudini. Poi, è nato un sodalizio umano e artistico che oggi li porta, sotto la sigla di “The Swing Brothers”, a iniziare un tour insieme in cui proporranno i loro successi classici ma anche alcuni dei loro successi più contemporanei, sommando così due audience diverse che hanno però molto in comune: la passione per la musica vera, per il filone jazz-swing associato a testi ironici e brillanti, e per le canzoni che ti fanno stare bene; perché la prima missione della musica, secondo Caputo e Baccini, è regalare al pubblico emozioni positive. Ultimamente, di collaborazioni fra artisti ce ne sono state varie. Ma “The Swing Brothers” hanno un’ambizione in più: quella di supergruppo. Caputo e Baccini suoneranno l’uno per l’altro - Caputo chitarrista di Baccini, e Baccini tastierista di Caputo. Con una scaletta di successi intramontabili che pochi possono vantare. In uscita per aprile un singolo scritto e realizzato a quattro mani da Caputo e Baccini nei loro incontri via Skype. Caputo e Baccini saranno accompagnati da fuoriclasse come Paolo Vianello a piano e tastiere, Luca Pirozzi al basso, Massimo Zagonari al sax e flauto, Alessandro Marzi alla batteria. Oltre naturalmente alla chitarra di Caputo e al piano e tastiere di Baccini. Scenografie progettate da Sergio Caputo e Massimiliano Papaleo.

 

Info 06-80241281

www.auditorium.com

Ufficio stampa Musica per Roma tel. 06-80241574 – 231 – 228 - 583

ufficiostampa@musicaperroma.it